Boca cl. 75

7V090

Nuovo

29,10 € IVA inclusa

Boca

Davide Carlone

Maggiori info

Più acquisti e più ti conviene!
Ogni € 5 di spesa riceverai 1 punto fedeltà;
1 punto fedeltà vale € 0,25.
Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 5 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 5 points può essere convertito in un buono di 1,25 €.


Boca

Davide Carlone

Cl 75

Caratteristiche del vino

Vigna “Le terre rosse” e “Montalbano”

Vitigno: Nebbiolo 75%, Vespolina 25%

Vigna: 1,8 ettari situati nei comuni di Boca e di Prato Sesia ad una’altitudine tra i 350 e 400 metri s.l.m.

Sistema di allevamento e densità di impianto: Guyot, 4500 viti per ettaro

Resa per ettaro: 60 qti/ettaro

Esposizione: sud ‒ sud/ovest

Terreno: origine vulcanica

Natura del terreno: collinare

Età media delle viti: 22 anni “Le terre rosse” ‒ 55 anni “Montalbano”

Vendemmia: manuale, effettuata nella seconda metà di ottobre

Vinificazione: fermentazione: 15/20 giorni sulle vinacce; malolattica svolta al più presto con l’innalzamento della temperatura nell’ambiante cantina. A seguire precipitazione statica naturale Affinamento: 3 mesi in vasche d’acciaio, due anni e mezzo in botti da 15/25 hl. in rovere di Slavonia.
Dosaggio solfiti molto basso.

Note: 

IL BOCA

Il Boca è un vino DOC che viene prodotto, a norma di legge, unicamente in provincia di Novara, più precisamente nel territorio comunale di Grignasco, Maggiora, Cavallirio, Prato Sesia e, naturalmente, di Boca; per un totale di appena 700 ettari vitati. Qui le viti affondano le proprie radici in un terreno roccioso ed aspro, di origine vulcanica, che ha saputo donare alle sue uve quella ricchezza salina che rende il Boca un vino particolare, unico. I vitigni a loro volta hanno mitigato la durezza del paesaggio conferendogli un aspetto quasi mediterraneo, per via del sistema di coltivazione a gradoni e dei caratteristici muretti di pietra locale disseminati tra i viottoli.

Il Boca nasce dalla vinificazione di uve Nebbiolo, Bonarda Novarese, Vespolina e Uva Rara e all’atto dell’immissione sul mercato, deve rispondere a precise caratteristiche, indicate dal decreto del 18 luglio 1969. Deve, infatti, possedere proprietà specifiche in merito: al colore, rosso rubino brillante con leggere sfumature di granato, all’odore, un caratteristico e gradevole profumo di mammola, e al sapore, sapido, asciutto, armonico con retrogusto di melagrana.

Dopo l’invecchiamento (tre anni di cui almeno due in botti di rovere o castagno), il vino viene stabilizzato e imbottigliato.

Abbinamento: Carni importanti, cacciagione, formaggi stagionati

30 altri prodotti della stessa categoria:

What client say?

Lorenzo Gaborini

[email protected]

stella-1stella-1stella-1stella-1stella-1
Personale veramente esperto e competente....fantastico

Lema Trifido

[email protected]

stella-1stella-1stella-1stella-1stella-1
Grande scelta di vini, birre e altro. Gentilissimi!

Pierluigi Castiglioni

[email protected]

stella-1stella-1stella-1stella-1stella-1
Cortesia competenza ottimi prezzi.

Sabine Reinecke

[email protected]

stella-1stella-1stella-1stella-1stella-1
Als buitenlander, nauwelijks Italiaans spratend, zeer klantvriendelijk geholpen en met de auto vol met heerlijke wijn weer vertrokken.

Federico Trevisan

[email protected]

stella-1stella-1stella-1stella-1stella-1

Flavio Ginocchio

[email protected]

stella-1stella-1stella-1stella-1stella-1

jingang xi

[email protected]

stella-1stella-1stella-1stella-1stella-1